Tron Legacy, torna il classico Disney degli anni ottanta più bello e 3D che mai

tron.jpgUscito nel 1982, Tron è un film di fantascienza prodotto dalla Disney e da molti considerato come il primo vero lungometraggio incentrato sulla realtà virtuale.

Il film racconta di come Kevin Flynn (Jeff Bridges) decida di intrufolarsi nei server della ENCOM, società di software colpevole di avergli sottratto le idee per alcuni videogiochi, per smascherare la truffa.

Aiutato da alcuni dipendenti della società, Flynn entra nella sede e viene letteralmente scomposto in codice binario dal Master Control Program e ricostruito all’interno dei circuiti del computer. Dentro il computer dovrà lottare contro i programmi controllati dal Master Control fino ad arrivare allo scontro finale contro l’alter ego virtuale del cattivone di turno.

 

Il film ebbe un notevole successo negli anni ottanta, diventando ben presto una pellicola di culto e dando origine al primo esempio di massiccio sfruttamento cross mediatico di una licenza.

Tron_Legacy.jpg

Sulla scia del film, infatti uscì una serie di videogiochi per sala giochi e per le console domestiche del tempo. Per Mattel Intellivision uscirono l’ottimo Tron Deadly Discs, il complesso Tron Maze a Tron e Tron Solar Sailer. Tron Deadly Discs e Tron Maze A Tron vennero convertititi anche per Atari 2600, con esiti poco soddisfacenti viste le limitazioni della console Atari.

tron-light-cycles.jpg

Il videogioco arcade era composto da 4 minigiochi differenti, tra i quali il più popolare è sicuramente la corsa delle moto; a bordo del proprio bolide il giocatore doveva costringere l’avversario a scontrarsi contro la scia luminosa lasciata dal suo o dal proprio mezzo.

Sia la battaglia a colpi di frisbee di Tron Deadly Discs che la corsa con le light cycle della versione arcade sono parte integrante del film, tanto che viene da chiedersi se non siano state inserite apposta nella pellicola per poterne fare videogiochi di successo.

Il film Tron Legacy promette, a giudicare dal trailer (che trovate sotto), di ripetere il successo del predecessore. Ambientato diversi anni dopo vede il protagonista Sam Flynn affrontare nuovamente la realtà virtuale del MCP per ritrovare suo padre Kevin (interpretato ancora da Jeff Bridges come nel primo capitolo).

Il film è previsto per Dicembre 2010 negli USA e per Gennaio 2011. Come per tutte le pellicole recenti sarà distribuito anche in versione 3D.

Tron Legacy, torna il classico Disney degli anni ottanta più bello e 3D che maiultima modifica: 2010-03-09T12:45:45+00:00da iodissociato
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento