A-Team, il telefilm cult degli anni ottanta

ateam2.jpg“Dieci anni fa, gli uomini di un commando specializzato operante in Vietnam, vennero condannati ingiustamente da un tribunale militare. Evasi da un carcere di massima sicurezza si rifugiarono a Los Angeles vivendo in clandestinità. Sono tuttora ricercati, ma se avete un problema che nessuno può risolvere e se riuscite a trovarli forse potrete ingaggiare il famoso A-Team.”

Così cominciava ogni puntata di uno dei telefilm d’azione più seguiti degli anni ottanta: A-Team.

Il Colonnello John “Hannibal” Smith, il Tenente Templeton “Sberla” Peck, il Capitano H.M. Murdock e il Sergente Bosco, P.E. Baracus formavano una squadra di mercenari dal cuore tenero (compreso PE Baracus) che a ogni puntata si metteva al servizio dei più deboli.

Hannibal Smith era il capo indiscusso del gruppo e terminava spesso gli episodi fumando un sigaro e ripetendo la sua frase tormentone: “Adoro i piani ben riusciti” (“I love it when a plan comes together” in originale).

Templeton Peck, detto Sberla: era la faccia da schiaffi, il belloccio del telefilm che faceva immancabilmente la corte alla bella della puntata e cercava di fregare il prossimo con l’astuzia.

H.M. (Howling Mad, ossia matto come un cavallo) Murdock: pilota un po’ toccato che spesso e volentieri fungeva da deus ex machina e risolveva in extremis i cliff hanger dell’episodio

E infine P.E. (Pessimo Elemento, in originale B.A. ossia bad attitude) Baracus era il forzuto del gruppo, interpretato dallo stesso Mr.T. che nel 1982 aveva incontrato Rocky Balboa nel terzo capitolo della saga. Forza bruta, pessimo carattere e chilogrammi di catene d’oro attorno al collo caratterizzavano questo personaggio idolo dei ragazzini di allora, il cui unico punto debole era la paura di volare 😀

Vi lascio con la indimenticabile sigla della serie televisiva. La qualità video non è delle migliori, ma è una delle poche versioni che girano in rete con la intro in italiano.

A-Team, il telefilm cult degli anni ottantaultima modifica: 2008-11-26T17:36:42+00:00da iodissociato
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “A-Team, il telefilm cult degli anni ottanta

  1. noi del GN siamo da sempre schierati con l’Ateam. Serie del genere, non so perchè, non ne fanno più, e ciò è sintomo dello scadimento della tv in generale e del gap generazionale coi pischelli d’oggi. Bravo iodissociato, vienici a trovare sul GNblog

Lascia un commento